La mostra  ha l’obiettivo di sensibilizzare la “sostenibilità” progettuale e la salvaguardia delle risorse ambientali e architettoniche.
In tal senso si individua il comune impegno fra Arte e Architettura, utilizzando due chiavi di lettura: il recupero e riciclo.

Per approfondire l'ambito del recupero, la mostra propone esempi di borghi fantasma, i Dis-Abitati. Sono luoghi dimenticati, in attesa di essere valorizzati, conservati e ammirati.

Sono esposte, in parallelo, opere artistiche realizzate da “Saveart’, Movimento artistico e culturale ideato e fondato da Maria Teresa Illuminato, docente di Ecodesign  presso l’Accademia delle Belle Arti di Brera.
Le realizzazioni trasformano i rifiuti in opere artistiche, concettuali, intellettuali, provocatorie e dimostrative

Dal 30 novembre al 5 dicembre
Milano, Spazio dell’Orso
Via dell’Orso 16
Associazione Thara Rothas
02.87280598

Mostra a cura di Silvia Passerini

In collaborazione con:
Movimento Saveart di Maria Teresa Illuminato

Promossa da:
Associazione THARA ROTHAS e Dis-Abitati

Con la partecipazione di:
Fondazione Nuto Revelli, Il Teatro della Fragola, Associazione Pellizza da Volpedo, Associazione Varzi Viva, Provincia di Alessandria, Comune di Volpedo, Comune di Varzi.

Con il patrocinio di:
Accademia delle Belle Arti di Brera, Legambiente, Comieco,
Ministero per i Beni e le Attività Culturali,  Provincia di Pavia, Comunità Montana Terre del Giarolo, Comunità Montana Oltrepò Pavese.

Sponsorizzata da:
Pibergroup sponsor di cultura e da Pentagraf.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info