01/06/2011

La raccolta differenziata in Italia

"Quel che resta di un bene" è la ricostruzione storica della raccolta differenziata in Italia con un particolare approfondimento sui materiali cellulosici curata da Carlo Montalbetti e Ercole Sori.

Il contesto storico, sociale ed ambientale è letto attraverso un’analisi del cambiamento delle abitudini e degli stili di vita.

Partendo dalle origini del recupero e riciclo dei materiali in un paese tradizionalmente povero di materie prime come l’Italia si arriva, in epoca moderna, a una stretta compenetrazione tra le «ragioni» ambientali e quelle dei settori industriali di impiego dei materiali di recupero.

Il caso del settore cartario e cartotecnico questa compenetrazione è emblematico
: il rapido diffondersi della raccolta differenziata urbana di carta e cartone ha reso i comuni italiani delle «foreste urbane» capaci di approvvigionare il comparto produttivo nazionale, svincolandolo dalla storica dipendenza dall’estero per il soddisfacimento del proprio fabbisogno di materia prima.

Il volume si conclude con un capitolo dedicato al quadro normativo di riferimento curato da Claudio Busca.

Presentazione al pubblico:

Martedì 21 giugno ore 18.00
Fandango Incontro
Via dei Prefetti 22, Roma

Ne discuteranno con gli autori:
Piero Attoma - Presidente Comieco
Antonio D'Alì - Presidente della XIII Commissione Ambiente del Senato della Repubblica
Daniele Fortini - Presidente Federambiente
Emilio Gerelli - Professore emerito, Accademico dei Lincei
Ermete Realacci -
Membro della VIII Commissione Ambiente della Camera dei Deputati

------------------------------
Breve storia della raccolta differenziata e del riciclo di carta e cartone
A cura di Carlo Montalbetti ed Ercole Sori
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info