03/03/2014

La rete, i social network e Comieco

Quando nel lontano 1991 la prima pagina del web ha fatto capolino, Comieco aveva sei anni.
Da allora, e per diversi anni, parlare di web era un po’ come parlare una lingua sconosciuta, fatta solo per un numero esiguo di tecnici che comunicavano in modo univoco ad un numero poco più alto di lettori.

Oggi, anche grazie alla diffusione dei social network non è più così.
Internet è all’ordine del giorno, la comunicazione non dorme mai ed è sempre più veloce e interattiva.
Una ricerca di AUDIWEB  dello scorso dicembre, rivela che:
_39 milioni di italiani possono accedere a internet da location fisse (computer da casa, ufficio o da un luogo di studio) o da mobile (cellulare / smartphone o tablet)
_Il 90,4% dei giovani è online
_26 milioni
di italiani visitano Facebook almeno una volta al mese
_17 milioni di italianivisitano Facebook almeno una volta al giorno
_È esploso il mobile: gli utenti mensili sono 16 milioni, quelli giornalieri 10 milioni
    In questo contesto - in cui ciò che è reale e ciò che è virtuale è sempre più sovrapposto e la condivisione della rete e degli strumenti informatici è così allargata - Comieco ha adeguato i propri strumenti aggiungendo al sito ufficiale che raggiunge già 107mila visitatori unici:
    _una newsletter quindicinale che conta circa 10mila contatti
    _siti satellite tematici,(Scuola.comieco.org e clubcartaecartoni.org)
    _canali sui principali social network come:
    >> FACEBOOK
    Attraverso l’attività sui vari social network, Comieco si sta costruendo una reputazione positiva e trasparente, condividendo interessi, curiosità, appuntamenti, arte, design, risultati e molto altro, frutto delle proprie attività ma anche un monitoraggio qualificato sulle notizie più interessanti dai “mondi” allargati della sostenibilità, della carta e del cartone, che i molti follower apprezzano e spesso ci suggeriscono.

    Chiediamo a tutti voi ci leggete e siete sensibili al nostro mondo, di continuare a segnalarci notizie interessanti: le condivideremo volentieri attraverso i nostri social network. La contaminazione di tante conoscenze farà la differenza.

    Siamo certi che la cultura della sostenibilità che promuoviamo anche attraverso la rete, sia un “alimento”  importante per far crescere la coscienza civica e quindi la raccolta differenziata. Stay tuned!
    I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info