03/08/2021

La somiglianza tra il messaggio del Bosco di San Francesco, ad Assisi, e quello della carta

La carta e gli alberi non vivono in un rapporto di conflittualità, come spesso si tende a credere. Anzi. Se dovessimo individuare un valore cardine a cui si ispira la carta, materiale rinnovabile e riciclabile per antonomasia, questo è proprio la sostenibilità, intesa come gestione responsabile delle risorse naturali. Sapevi, per esempio, che per ogni albero tagliato per la produzione di carta e cartone, l’industria cartaria si impegna a piantarne tre?

Ecco, questo breve preambolo ci porta direttamente alla prossima cartolina di Comieco, un luogo ricco di fascino, che trasuda di spiritualità e che ci ricorda l’importanza del rispetto per la natura: il Bosco di San Francesco, ad Assisi. Siamo a pochi passi dalla Basilica superiore, il monumento più famoso della cittadina umbra dichiarata dall'Unesco Patrimonio dell'Umanità. Il bosco si estende per 64 ettari e conta su una rete di sentieri lunga 5 chilometri, dove è bellissimo perdersi tra le roverelle e i lecci.

E pensare che questo bosco è stato per anni vittima dell’incuria, e si era trasformato perfino in una discarica a cielo aperto, dove gli incivili abbandonavano i loro rifiuti. Ci ha pensato il Fai (il Fondo Ambiente Italiano) a recuperarlo e a riaprirlo al pubblico nel 2011, restituendogli il decoro che gli spetta. Certo, il silenzio, la bellezza della campagna umbra e l’emozione di camminare per gli stessi sentieri frequentati da San Francesco sono impagabili. Ma c’è qualcosa di più.

Leggi anche: Le cartoline da Comieco

Cosa vedere

Percorrendo il bosco, a un certo punto si arriva a una radura dove ci si apre di fronte il Terzo Paradiso, l’opera di land art dell’artista contemporaneo Michelangelo Pistoletto, celebre per essere uno degli esponenti di punta del movimento dell’arte povera. Che cos’è il Terzo Paradiso? Si tratta di 121 alberi di ulivo disposti a formare una specie di segno dell’infinito, ma con tre cerchi invece di due. Il primo cerchio rappresenta il mondo naturale, il pianeta in cui viviamo. Posto all’altra estremità, il secondo cerchio rappresenta il mondo dell’artificio, della tecnologia, che però ci sta spingendo oltre i limiti. Il cerchio centrale, quello più grande, unisce gli altri due e segna il punto di incontro tra questi due mondi. Come a dire, se non troviamo un equilibrio nel rapporto tra noi e la natura, siamo destinati ad avviarci verso la catastrofe.

Il Terzo Paradiso vuole quindi simboleggiare una possibile riconciliazione tra uomo e natura. Il messaggio ecologista di Pistoletto si lega al pensiero espresso da papa Francesco nella sua enciclica del 2015 “Laudato si'”, che a sua volta richiama San Francesco d’Assisi. Le parole del patrono d’Italia riecheggiano ancora dopo secoli e diventano più attuali che mai: non siamo i padroni della natura, ma siamo parte di essa, allo stesso livello di tutti gli altri esseri viventi. Attenzione, questo non significa che dobbiamo rinunciare al progresso tecnologico, ma che dobbiamo fare in modo che sia in armonia con la natura.

Viaggiando per l’Italia, noi stiamo, in un certo senso, ripercorrendo anche la storia della carta. Una storia in cui il sapere tecnologico si fonde con l’attenzione per l’ambiente. Sembrano due universi distanti fra di loro, ma in realtà la carta e un luogo come il Bosco di San Francesco hanno parecchio in comune.

Leggi anche: Le cartoline da Comieco

Segui il tour di Comieco e partecipa al nostro concorso.
Partecipare è semplicissimo! Segui le nostre storie, scatta una foto di un luogo che ti ha colpito per la sua sostenibilità o per la cura e il rispetto dell’ambiente e caricala sul sito di Comieco, condividile con @comieco su instagram o facebook. Potrai essere estratto per essere premiato da Simona Ventura a Rimini, ad Ecomondo
Scopri di più

Info utili

Bosco di San Francesco

Via Ponte dei Galli - 06081 Assisi (Pg)

Orari: da martedì a domenica: 10:00 - 19:00 (dal 29 aprile al 30 settembre)

Telefono: +39 075813157

Posta elettronica: faiboscoassisi@fondoambiente.it

Per ulteriori informazioni: https://www.fondoambiente.it/luoghi/bosco-di-san-francesco

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info