18/02/2021

L'eco-design premia le aziende

Il valore dell’eco-design si misura. Anche in euro.

 

I benefici economici generati dall’eco-design sono tangibili per le aziende che hanno sottoposto i loro imballaggi allo strumento di Life Cycle Assessment messo a disposizione da CONAI (www.ecotoolconai.org).
Nell’ultimo Bando Prevenzione Conai si sono registrati come top trend dell’eco-design per il packaging in carta e cartone la riduzione dell’uso di materia prima (70%), interventi a favore della riciclabilità (39%) (ad esempio passando a sistemi di imballaggio monomateriale o a sistemi che prevedono una facile separazione dei diversi materiali che li compongono) e la semplificazione del sistema di confezionamento (26%).
Per oltre il 30% dei casi, al minor uso di materia prima consegue un’ottimizzazione della logistica, il chè significa un risparmio netto di tempo di movimentazione (e ore/uomo) e una più efficiente pallettizzazione: a parità di pallet spediti al cliente viene organizzata una spedizione con un maggior numero di unità di prodotto.

A questi benefici si aggiunge che nel 2020 CONAI ha premiato 160 casi di imballaggi virtuosi, di cui il 40% è rappresentato da imballaggi cellulosici, con un montepremi complessivo di 500.000 euro.

All'interno della banca dati Best Pack di Comieco è possibile consultare tutti gli imballaggi in carta e cartone premiati nel Bando Conai 2020.

 

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info