24/11/2020

L’industria cartaria lancia il suo Manifesto per la decarbonizzazione

Il 2030 è un anno fondamentale per la decarbonizzazione dell'Europa, e l’industria cartaria delinea la strada per raggiungere risultati immediati e concreti.

 

Durante la recente conferenza annuale di Cepi, Paper and Beyond, è stato lanciato il Manifesto dell’industria 2030 che descrive i modi in cui l’industria cartaria può fornire un fondamentale contributo alla riduzione delle emissioni di carbonio che l'Europa deve ridurre significativamente: del 40% come minimo e fino al 55% se l'obiettivo più ambizioso proposto sarà adottato.

Raggiungere queste cifre, soprattutto dopo la crisi economica derivante dalla pandemia, richiede investimenti significativi - per qualsiasi settore industriale - verso fonti energetiche pulite ed efficienti, nonché un quadro politico rinnovato che preveda l’apertura del mercato a prodotti sostenibili realizzati con materiali rinnovabili.

Con un forte sostegno politico, il settore cartario europeo potrà contribuire al raggiungimento dell'obiettivo prossimo e la neutralità del carbonio nel 2050 attraverso tre interventi strategici:

  • la sostituzione del prodotto,
  • la gestione sostenibile delle foreste,
  • la riduzione delle emissioni nei processi di produzione.

Leggi il Manifesto dell'industria 2030 (in lingua inglese).

 


 

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info