18/05/2009

Ma gli shopper non biodegradabili saranno messi al bando dal 2010?

All’interno della Finanziaria 2007 (comma 1130) si prevedeva di “giungere al definitivo divieto, a decorrere dal 1° gennaio 2010, della commercializzazione di sacchi non biodegradabili per l’asporto delle merci”, rispettando la scadenza suggerita dalla direttiva comunitaria EN 13432.

I decreti attuativi che avrebbero dovuto definire queste misure però non sono mai stati emanati.
Dunque non esiste un obbligo di legge che oggi imponga questa divieto, ma rimane una scelta volontaria delle catene commerciali che hanno l'opportunità di scegliere supporti più sostenibili quali ad esempio gli shopper in carta.
 
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info