Tra i criteri ecologici presi in esame quest'estate dalla Commissione EU Ecolabel si rilevano quelli relativi alla "carta stampata" e alla "carta da giornale".
I prodotti "carta stampata" sono quelli il cui peso è costituito almeno al 90% di carta, cartone o substrati a base di carta, e altri prodotti del settore (libri, cataloghi, blocchi per annotazioni, opuscoli o formulari) il cui peso è fatto almeno all'80% in carta. La decisione della Commissione è del 16 agosto 2012, n. 2012/481/Ue e fissa i limiti nell'uso di sostanze e miscele pericolose, riciclabilità del prodotto, rispetto di determinati limiti nelle emissioni nell'acqua e nell'aria dei processi di lavorazione, rispetto di percentuali massime di scarti cartacei nella lavorazione del prodotto, miglioramento dell'efficienza energetica della tipografia.

Con la decisione 12 luglio 2012, n. 2012/448/Ue la Commissione ai sensi del regolamento 66/2010 ha approvato inoltre i criteri ecologici che deve rispettare la carta da giornale – quella utilizzata principalmente per la stampa di giornali – per ottenere il marchio europeo di qualità ecologica Ecolabel. Questa decisione si pone l'obiettivo di promuovere il riciclo della carta e ridurre il rilascio in acqua di sostanze tossiche o eutrofizzanti.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info