16/07/2012

Paese che vai fibra che trovi

Non c'è da stupirsi se nell'impasto di pulper possono finire materiali non convenzionali, diversi dalla fibra cellulosica, a patto che non inficino il processo di riciclo e che siano risorse non esauribili.
Come la pratica giapponese prevede l'utilizzo di filtri del thè in cartiera, in Olanda scopriamo l'innovativa introduzione di erba nella produzione di imballaggi in cartone riciclato.
Nei Paesi Bassi c'è grande disponibilità di erba (switch grass) presso aree naturali protette. Questa erba è tradizionalmente inviata a compostaggio, oppure utilizzata come alimentazione per il bestiame o bruciata. Il Ministero olandese dell'agricoltura, della natura e dell'alimentazione ha espresso interesse nel dare un nuovo sbocco a questa risorsa.
L'imballaggio innovativo, GrassBox dell'azienda Solidpack, è menzionato tra gli esempi di prevenzione di Nedvang (Nederland Van Afval Naar Grondstof), ente che gestisce la raccolta differenziata e il riciclo dei rifiuti di imballaggio in Olanda.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info