06/02/2017

Premiati 30 imballaggi italiani in carta e cartone per la loro sostenibilità

La terza edizione del “Bando CONAI per la prevenzione, Valorizzare la sostenibilità ambientale degli imballaggi”, promosso da CONAI, Consorzio Nazionale Imballaggi, con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente ha  premiato le soluzioni di packaging più innovative e ecosostenibili immesse sul mercato nel biennio 2014-2015.
Le aziende consorziate che hanno rivisto il proprio packaging in ottica di innovazione e sostenibilità ambientale sono state premiate per gli interventi che hanno portato a un beneficio misurabile in materia di riutilizzo, risparmio di materia prima, ottimizzazione della logistica, facilitazione delle attività di riciclo, utilizzo di materie provenienti da riciclo, semplificazione del sistema imballo e ottimizzazione dei processi produttivi.
I casi ammessi rappresentano la concreta attuazione delle diverse azioni di prevenzione in cui la riduzione delle materie prime, non solo nel comparto carta, si è dimostrata la prima leva per produrre imballi green, seguita dall’ottimizzazione della logistica.
Gli interventi di riduzione dell’uso di materia prima sugli imballaggi in carta e cartone rappresentano il 90% dei casi premiati, le azioni di riduzione dei volumi circa il 30%, le azioni di facilitazione del riciclo il 25% circa.
Il cartone ondulato è il materiale cellulosico maggiormente oggetto di interventi, seguito a distanza dal cartone teso e in coda dalla carta da imballo.
Le  candidature  sono  state  analizzate  attraverso  lo  strumento  Eco  Tool  di  Conai (www.ecotoolconai.org),   che   permette   di   calcolare,   grazie   ad   un’analisi   LCA semplificata, gli effetti delle azioni di prevenzione attuate dalle aziende sugli imballaggi attraverso una comparazione prima - dopo in termini di risparmio energetico, idrico e di riduzione delle emissioni di CO2.

Consulta qui la banca dati degli imballaggi premiati dal Bando Prevenzione CONAI 2016.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info