ll Tribunale di Milano con Amsa e Comieco da il via ad un’iniziativa congiunta per stimolare e potenziare la Raccolta Differenziata della carta negli uffici del Tribunale oltre a promuovere l’utilizzo di carta riciclata.

I rifiuti cartacei sono quelli più presenti negli uffici e quindi una logistica migliore dei contenitori e la distribuzione di materiale informativo per tutti i dipendenti può favorire la raccolta differenziata della carta. A tale proposito Comieco ha ideato e fornito gratuitamente 500 contenitori per la carta, Amsa provvederà a posizionarli nei punti strategici del Palazzo di Giustizia.

Per l’occasione verranno distribuiti 1200 pieghevoli informativi (vedi all.1) e affisse 500 locandine (vedi all. 2) al fine di stimolare il singolo dipendente a un’azione di educazione e sensibilizzazione ambientale.

Il progetto avrà durata sperimentale pari ad un anno, durante il quale verranno monitorate sia la quantità di carta raccolta sia la diminuzione dei sacchi di indifferenziato al fine di effettuare le opportune valutazioni circa i risultati e valutare progetti futuri con l’intero sistema giudiziario milanese e con altri uffici pubblici. 

Questa iniziativa rappresenta un esempio di “chiusura del cerchio” perché con la raccolta differenziata di carta e cartone si sostiene l’utilizzo di carta riciclata per stampanti e fotocopiatrici.”- Afferma Carlo Montalbetti, Direttore Generale Comieco - “L’accordo siglato quest’oggi prevede infatti che Comieco ed Amsa forniscano gratuitamente all’ avvio del progetto, il quantitativo necessario al fabbisogno di circa 1 mese ed equivalente a circa 3mila risme di carta riciclata. L’obiettivo finale che ci auguriamo di raggiungere è che in tutti gli uffici pubblici si concretizzi la progressiva sostituzione di carta vergine con carta riciclata per la produzione della documentazione.”
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info