26/09/2017

Raccolta differenziata da record al MotoGP del Mugello

Il programma KiSS Mugello-Keep it Shiny and Sustainable aveva l’obiettivo del 50%, ma al GP del Mugello la raccolta differenziata è riuscita a toccare il 51,5%.

A fare la differenza nell’edizione 2017 (la 5° dal 2013) è stato il grande affiatamento fra i partner, a cominciare da Alia Servizi Ambientali e dai Consorzi nazionali per il riciclo e il recupero degli imballaggi


Obiettivo non solo centrato ma superato per la raccolta differenziata a KiSS Mugello-Keep it Shiny and Sustainable, il programma di sostenibilità ambientale e sociale organizzato per la quinta volta consecutiva dall’Autodromo del Mugello in occasione del Gran Premio d’Italia di MotoGP che si è disputato ai primi di giugno.

Durante il week-end del Gran Premio del Mugello la raccolta differenziata ha toccato il 51,5% dei rifiuti complessivamente conferiti all’interno dell’Autodromo del Mugello, superando l’obiettivo del 50% che gli organizzatori di KiSS Mugello si erano ambiziosamente posti. Il dato assume un significato ancora più rilevante se si guarda non solo all’edizione del 2016, quando si raggiunse il 40%, ma anche a quella iniziale del 2013, quando la raccolta differenziata si fermò al 20%.
I risultati della raccolta differenziata sono un’ulteriore conferma del cammino intrapreso da anni da Mugello Circuit per la promozione della sostenibilità e dell’economia circolare. Nel 2013 KiSS Mugello, quell’anno alla prima edizione, è stato il primo programma al mondo nel suo genere. Il circuito toscano è stato anche il primo al mondo, nel 2015, a ottenere il prestigioso riconoscimento di “Achievement of Excellence”, il più alto livello di attestazione della sostenibilità ambientale rilasciato dalla FIA (Federazione Internazionale dell’Automobile).

È stato il grande affiatamento fra i partner uno dei principali motivi che hanno permesso di raggiungere gli ottimi risultati di raccolta differenziata ottenuti a KiSS Mugello.
Un importante supporto è stato offerto dai Consorzi nazionali per il riciclo e il recupero degli imballaggi partner istituzionali di KiSS Mugello: CiAl (alluminio), Comieco (carta e cartone), Corepla (plastica), CoReVe (vetro), Ricrea (acciaio). I Consorzi sono stati anche protagonisti dell’iniziativa “+ differenziamo, + doniamo”, che mirava a stimolare ulteriormente spettatori e fans a differenziare correttamente i rifiuti collegando i risultati della raccolta differenziata con una raccolta fondi a favore della Fondazione Ospedale Pediatrico Meyer: l’iniziativa ha permesso di raccogliere 5mila euro che sono stati consegnati lo scorso 19 luglio a Firenze nelle mani di Gianpaolo Donzelli, Presidente della Fondazione Ospedale Pediatrico Meyer.

Per saperne di più, consulta il comunicato stampa in allegato
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info