04/06/2014

Rapporti24 Impresa (Il Sole 24 Ore): " Il riciclo degli imballaggi vale quasi 10 miliardi"

"La valorizzazione dei materiali provenienti dai rifiuti di imballaggio ha conosciuto una forte crescita in Italia dall'introduzione del Decreto Ronchi di attuazione della Direttiva 94/62 a oggi, raddoppiando il tasso di riciclo, dal 33% del 1998 al 66,7% del 2012. Gli imballaggi in plastica sono al 37%, legno al 55%, alluminio al 59%, vetro al 70%, acciaio al 75% e carta all'84 per cento.
Il riciclo degli imballaggi si basa su un sistema articolato sul compliance scheme nazionale, il Conai, e su consorzi dedicati ai vari materiali: Cial per l'alluminio, Comieco per la carta, Corepla per la plastica, Coreve per il vetro, Ricrea per l'acciaio e Rilegno per il legno. Nel complesso il sistema Conai gestisce la metà circa dell'avvio a riciclo degli imballaggi: su 7,3 milioni di tonnellate di materie prime seconde assorbite nel 2012 dall'industria, 3,3 provengono dal Conai. Il riciclo degli imballaggi fa risparmiare 2,2 miliardi miliardi di euro all'anno di energia, pari a circa il 10% dei consumi elettrici annui italiani..."

Leggi l'articolo completo in allegato
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info