21/10/2014

Rilegno, Ricrea e Comieco al Salone del Gusto lanciano #iRecycle, una campagna virale a sostegno del Pianeta

I tre consorzi per il riciclo e il recupero degli imballaggi rispettivamente di legno, acciaio e cartone rinnovano la collaborazione con la kermesse enogastronomica in programma dal 23 al 27 ottobre al Palalingotto di Torino in qualità di partner ambientali con una serie di iniziative eco-sostenibili. Fra queste un contest virale di idee e buoni propositi per un futuro più green


Milano, 21 ottobre 2014 - Testimonial volontari cercasi, disposti a mettere in gioco la propria creatività e le proprie idee per un futuro più sostenibile. Dove? Al Salone del Gusto, la rassegna più importante, a livello nazionale, dedicata al cibo e alla cultura del cibo, in programma al Palalingotto di Torino dal 23 al 27 ottobre 2014. La kermesse, organizzata da Slow Food, dalla Regione Piemonte e dal Comune di Torino, in collaborazione con il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali - di nuovo unita con “Terra Madre”, network mondiale delle comunità agroalimentari - vede quest’anno fra i suoi grandi protagonisti anche Rilegno, Ricrea e Comieco, tre dei sei consorzi della filiera del riciclo e recupero degli imballaggi, appartenenti alla grande famiglia Conai, che saranno presenti in fiera in uno spazio espositivo condiviso al Padiglione 2,  stand H21-G22.

Partner ambientali del Salone del Gusto di Torino da diverse edizioni e soci sostenitori dell’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche di Pollenzo (CN), le realtà di riferimento a livello nazionale per il riciclo e il recupero rispettivamente di legno, acciaio e carta e cartone si uniscono per promuovere la sostenibilità dei materiali e informare i visitatori del salone sulle corrette destinazioni degli imballaggi giunti a fine vita, diffondendo la conoscenza delle buone pratiche legate alla differenziazione dei rifiuti e al riciclo della materia.

E lo fanno con un gioco, che per tutta la durata della manifestazione sarà attivo presso lo stand, dove i visitatori avranno la possibilità di lanciare il proprio invito a prendersi cura del nostro Pianeta: qui infatti saranno esposte due grandi lavagne magnetiche, una vuota e una contenente qualche centinaio di parole chiave significative per esprimere i concetti e i valori legati alla sostenibilità ambientale, alla cultura del riciclo e del riuso, all’attenzione nei confronti del Pianeta e del suo equilibrio, al risparmio di risorse, alla corretta gestione del ciclo dei rifiuti.

I visitatori potranno partecipare all’iniziativa scegliendo ognuno le parole più adatte per dare forma alla propria “idea” di futuro sostenibile, componendo una frase sulla lavagna magnetica vuota. Un fotografo professionista immortalerà i testimonial volontari della campagna promossa da Rilegno, Ricrea e Comieco mentre mostrano ognuno la propria call to action per l’ambiente, ma i visitatori possono anche prestarsi a dare la propria voce per spiegare in diretta la propria idea, diventando protagonisti di brevi videoclip di un minuto.

Le foto e i video migliori saranno pubblicati con l’hashtag #iRecyle sulle pagine social condivise dai tre consorzi (Youtube, Instagram, Facebook e Twitter), per una campagna di comunicazione che parte dal basso con la scommessa di diventare un vero e proprio contest virale. Non ci sono premi, ma la possibilità di prestare la propria immagine e diventare protagonisti in prima persona di un’importante causa a favore dell’ambiente e della collettività.

Oltre al pubblico dei visitatori e degli addetti ai lavori, sono attesi allo stand di Rilegno, Ricrea e Comieco anche alcuni personaggi di spicco invitati a diventare ambasciatori volontari della campagna social: il ministro all’Ambiente Gian Luca Galletti, il presidente di Slow Food Carlo Petrini, e Carlo Cracco, solo per citarne alcuni.

Oltre al contest, nello stand collettivo - in uno spazio allestito con  imballaggi di legno, cartone e acciaio - sarà disponibile per i visitatori anche un gioco a quiz multimediale con domande relative ai tre materiali da imballaggio e all’attività dei  consorzi: in premio originali gadget firmati Rilegno, Ricrea e Comieco.


Salone del Gusto: gli eventi che vedono protagonisti Rilegno, Ricrea e Comieco


Venerdì 24 ottobre alle 15 presso lo spazio convegni, Sala Blu, si terrà la premiazione del concorso Slow Pack. La finalità del concorso, alla sua seconda edizione,  è quella di incoraggiare aziende e pubblico a riflettere sull’impatto che gli imballaggi hanno sull’ambiente, sulla qualità organolettica e sulla sicurezza di un alimento, premiando quelli che utilizzano imballaggi amici dell’ambiente.
Consegnano premi i responsabili comunicazione di Rilegno (Monica Martinengo) e Ricrea (Roccandrea Iascone); la premiazione sarà preceduta da un dibattito a tema a cui interverrà anche il direttore generale di Comieco Carlo Montalbetti.

Rilegno è protagonista dell’ARCA DEL GUSTO: lo spazio dell’Oval ospiterà oltre un migliaio di prodotti provenienti da 60 Paesi che rappresentano il patrimonio di biodiversità a rischio di estinzione nel mondo. Questi preziosi tesori della tradizione saranno idealmente messi in salvo “a bordo” di  300 cassettine di legno cm 20x20 a marchio Rilegno, che li conterranno nei giorni dell’esposizione preservandone al meglio le caratteristiche e il gusto.
Fra gli altri eventi che vedono protagonista Rilegno si segnala l’appuntamento di domenica 26 ottobre con Carlo Cracco, ambasciatore della campagna a sostegno del sughero, promossa fra gli altri dal consorzio: alle 10 lo chef stellato premierà la cantina italiana più sostenibile presente nella guida Slow Wine. Restando in tema sughero, all’Enoteca del Salone si farà la raccolta differenziata dei tappi, che a fine evento saranno conferiti all’eco-stazione di riferimento pronti a essere avviati a riciclo.

Per l’edizione 2014 del Salone, Ricrea ha previsto l’allestimento, in ognuna delle isole ecologiche del Lingotto, di specifici “punti raccolta” per gli imballaggi in acciaio costituiti da fusti dello stesso materiale da 220 litri. Per tutta la durata della manifestazione visitatori ed espositori potranno gettare al loro interno scatolette, barattoli, lattine e tappi corona, garantendone così l’avvio al riciclo. Insieme a Slow Food, Ricrea certificherà il riciclo completo di tutti gli imballaggi in acciaio raccolti, che saranno trasferiti negli impianti di una piattaforma di Settimo Torinese e da qui avviati in acciaieria o in fonderia.
Venerdì 24 ottobre alle ore 15, invece, nell’ambito del premio "Slow Pack 2014" dedicato agli eco-imballaggi, Ricrea assegnerà il riconoscimento per l’uso virtuoso degli imballaggi in acciaio a uno dei tanti espositori che utilizzano questi contenitori. Infine nella Piazza della Pizza e nella Piazza dei Cibi di Strada i visitatori potranno usufruire della comodità di alcuni arredi ricavati da imballaggi in acciaio riciclati.

Comieco allestirà, nell’area della piazza della pizza, un’installazione dedicata ai cartoni della pizza d’asporto, sulla quale saranno esposte le abitudini sul consumo della pizza take away: un’abitudine consolidata per 9 italiani su 10, con il 45% degli intervistati che considera molto importante il contenitore  per preservare la qualità della pizza (ricerca Astra per Comieco).
Con Slow Food e DHL Express, inoltre, Comieco presenta a questa edizione del Salone del Gusto di Torino le “Linee Guida per le buone spedizioni contro lo spreco alimentare: dall’imballo al sistema di trasporto”: una pratica check list rivolta agli espositori delle Comunità del Cibo per il corretto imballo e spedizione delle proprie merci al Salone, con l’obbiettivo di favorirne la buona conservazione e quindi evitare gli sprechi.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info