24/03/2014

Ritorna "l'isola ecologica del tesoro"

Ritorna il progetto "L'isola ecologica del tesoro" che prevede la distribuzione di fragole e limoni in cambio di rifiuti.

Dal 24 marzo al 5 aprile, ogni 2 chilogrammi di imballaggi consegnati al centro di raccolta, i cittadini riceveranno una cassetta di fragole Sabrina della Campania e limoni di Sorrento Igp.
Dal 5 al 31 maggio, ad ogni 2 chilogrammi conferiti di piccoli rifiuti elettrici e elettronici, sarà corrisposto un litro di vino o 1 chilogrammo di pasta di Gragnano Igp. Infine, ogni 5 litri di olio esausto conferito nel 2014, darà diritto a 1 litro di olio extravergine di oliva Dop Penisola Sorrentina.
Inoltre, nel 2014, per la prima volta, ai cittadini che praticano il compostaggio domestico, verrà garantito uno sconto sulla tassa rifiuti.

Durante la scorsa edizione, sono stati distribuiti premi per circa 10mila euro, tra fragole 'Sabrina della Campania', olio extravergine e buoni sconto per la spesa. Per quanto riguarda la raccolta differenziata nei  due Comuni interessati: 33 tonnellate di carta e cartone; 27 di vetro; 18 di plastica, alluminio e acciaio; oltre 18mila litri di olio esausto; oltre 5mila apparecchiature elettriche ed elettroniche.

L'iniziativa «L'isola ecologica del tesoro», è promossa dai Comuni di Sorrento e di Piano di Sorrento e da Penisolaverde, la società mista incaricata della gestione dell'igiene urbana, in collaborazione con i consorzi nazionali Comieco, Corepla, Cial, Ricrea, Coreve, Centro di Coordinamento Raee, Tetra Pak ed Ancitel Energia e Ambiente.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info