22/11/2016

Stati Generali dell’Ambiente: al MAXXI di Roma su sedute di cartone

A distanza di oltre 15 anni dalla primissima edizione, Roma ospita la seconda Conferenza Nazionale sull’educazione ambientale: gli “Stati Generali dell’Ambiente”

Il 22 e 23 novembre al Museo MAXXI di Roma, Ministri, istituzioni nazionali e internazionali, rappresentanti del mondo universitario, della ricerca, delle organizzazioni non governative, della società civile, e anche noi di Comieco, si confrontano sulle attività fatte e da fare in tema per lo sviluppo dell’educazione ambientale
Una crescita sostenibile, infatti non può prescindere dall’educazione ambientale, necessaria al rafforzamento della consapevolezza pubblica nei confronti dell’ecosistema e con un forte impegno istituzionale per la diffusione delle buone pratiche tra le generazioni.

Non a caso, in tema di sostenibilità, i lavori si svolgeranno su sedute di cartone!

A conclusione dei lavori delle due giornate verrà elaborato un documento comune, un programma di impegni nel medio e lungo periodo per diffondere la cultura ambientale e trasmettere, in particolar modo ai più giovani, le basi del vivere sostenibile.


22 novembre
“Officina delle idee” avviata dal sottosegretario all’Ambiente Barbara Degani, con dodici tavoli di lavoro suddivisi per argomenti (dalla biodiversità al cambiamento climatico, dallo spreco alimentare al turismo/mobilità sostenibili) e gestiti da gruppi di esperti, di rappresentanti delle istituzioni e di stakeholder. Si procederà poi, per voce dei rapporteur di ogni tavolo, alla presentazione in plenaria dei risultati raggiunti.

23 novembre

conferenza pubblica alla presenza del ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti e della titolare dell’Istruzione Stefania Giannini.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info