12/04/2016

Tappa conclusiva del tour primaverile di "Carta d’Imbarco" a Sant’Antimo

Ogni abitante del Comune raccoglie quasi 32 kg di carta e cartone, un dato superiore alla media della provincia di Napoli e della regione Campania.

Carta D’Imbarco – Un viaggio nel riciclo di carta e cartone” arriva a San’Antimo: lo spettacolo di Comieco racconta il ciclo del riciclo della carta toccando temi come la cura del luogo in cui abitiamo, la salvaguardia dell’ambiente, l’attenzione al rifiuto e allo spreco.
In programma venerdì 15 aprile alle ore 9.00 e alle ore 11.00 all’ ISTS G. Moscati di via Solimene, 44, l’iniziativa è realizzata in collaborazione con il Comune di Sant’Antimo e Cite, con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente, di Anci, di Fise Assoambiente, Fise Unire e Utilitalia.

“Carta D’Imbarco” si rivolge ai ragazzi delle scuole superiori e lo fa con il linguaggio semplice e diretto del giornalista e autore Luca Pagliari che, prendendo spunto dalla lettera enciclica ‘Laudato sì’, racconta il viaggio di una scatola di cartone verso una nuova vita grazie al riciclo: dal momento in cui, usata, viene destinata alla raccolta differenziata, fino alla sua rinascita come nuovo imballaggio. Un viaggio fantastico che non sarebbe possibile senza la preziosa collaborazione del cittadino che, nella vita di tutti i giorni, gettando giornali, fogli, scatole, riviste e imballaggi di carta e cartone nell’apposito contenitore della differenziata, diventa protagonista di un gesto di civiltà e rispetto dell’ambiente e del territorio in cui vive.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info