31/07/2013

Valle D’Aosta terza regione d'Italia nella raccolta di carte e cartone

In Valle D’Aosta nel 2012 sono state raccolte quasi 9.650 tonnellate di carta e cartone, un dato in linea con quello dell’anno precedente (-0,7% rispetto al 2011) e pari a 75,9 kg di media pro capite, dato decisamente superiore alla media nazionale (48,9 kg/ab). È quanto emerge dal XVIII Rapporto sulla raccolta differenziata di carta e cartone presentato alcuni giorni fa da Comieco, il Consorzio Nazionale per il recupero e riciclo degli imballaggi cellulosici.

A fronte di questa raccolta, nel 2012 la Regione Valle d’Aosta ha ricevuto da Comieco quasi 443.000 euro di corrispettivi economici.

Ulteriore testimonianza della sensibilità della Valle d’Aosta nei confronti della raccolta differenziata sono le Cartoniadi, iniziativa attualmente in corso promossa dall’Assessorato del territorio e ambiente e da Comieco, che fino al 15 agosto vedrà i cittadini delle otto Comunità montane e del Comune di Aosta sfidarsi nella gara di raccolta di carta e cartone. I premi in denaro di 15.000 euro al primo classificato, 10.000 euro al secondo e 5.000 euro al terzo saranno investiti per concreti benefici ambientali e sociali, come l’acquisto di libri per le scuole o nuovi impianti fotovoltaici.

«La Valle d’Aosta è una delle Regioni più virtuose d’Italia secondo i dati di raccolta del 2012, nonostante le difficoltà intrinseche di gestione della raccolta che un territorio prevalentemente montuoso può presentare - ha dichiarato Carlo Montalbetti, Direttore Generale di Comieco - Le Cartoniadi che si stanno svolgendo in piena stagione estiva hanno dunque il duplice scopo di incrementare la sensibilità verso una raccolta corretta della carta e del cartone sia dei cittadini valdostani, sia dei tanti turisti che trascorrono qui le loro vacanze. Mancano ancora due settimane di gara: confidiamo nella volontà di tutti di collaborare, portando ognuno il proprio contributo, per raggiungere un risultato importante a beneficio di tutta la collettività».

«A due settimane dall’inizio della gara – ha aggiunto l’Assessore al territorio e ambiente Luca Bianchi dai dati in nostro possesso risulta un aumento complessivo della raccolta della carta e del cartone rispetto allo stesso periodo del 2012. Mi auguro che nelle prossime settimane il conferimento continui ad aumentare, a dimostrazione della sensibilità dei cittadini verso la raccolta differenziata e il riciclo dei materiali cellulosici e, più in generale, verso la tutela dell’ambiente».


Fonte: Assessorato del territorio e ambiente – Ufficio stampa Regione Autonoma Valle d’Aosta
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info