Nel 2009, la crescita della raccolta è stata del 5,2%, pari a oltre 150.000 tonnellate in più rispetto al 2008. Siamo arrivati quindi a superare i 3.000.000 di tonnellate di carta e cartone raccolti in modo differenziato, pari a 52,6 kg per abitante.

Inoltre, per quanto riguarda nello specifico gli imballaggi in carta e cartone la percentuale di riciclo è arrivata al 80,4% dell'immesso al consumo. Ciò significa che nel 2009, in Italia, 4 imballaggi cellulosici su 5 sono stati riciclati.

Per quantitativi di raccolta, il primato spetta al Nord che, con 1.825.252 tonnellate (+4,3% rispetto al 2008), si riconferma al primo gradino del podio seguito dal Centro con 698.846 tonnellate (+2,6%).
Molto positiva anche la performance del Sud che, seppur più bassa in termini quantitativi (567.166 tonnellate) è quella che ha registrato l’incremento percentuale maggiore, aumentando in media del 11,8% rispetto al 2008.
Ovviamente, i dati di raccolta vanno letti considerando anche la diversa distribuzione dei consumi sul territorio nazionale (le regioni con i consumi maggiori avranno facilmente raccolte elevate) e l’allargamento del servizio di raccolta ad utenze di tipologie diverse.

 

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info